Corso di Alta Formazione in progettazione e management della cultura e delle arti, sistemi integrati di sviluppo locale e territoriale a base culturale

Docenti qualificati
Tirocinio in azienda
Attestato certificato
Materiale didattico

Lo scenario professionale nel mondo dei beni culturali è in continuo mutamento e necessita la ricerca di competenze orientate ad una visione più globale e capace di conseguire nuove opportunità.

Territori, comunità, musei, biblioteche e centri culturali sono oggi sempre più alla ricerca di personale qualificato per orientare le proprie attività verso una gestione manageriale dei beni culturali e degli eventi legati al mondo dell’arte e della cultura.

In Puglia, in particolare, le comunità stanno sviluppando una nuova consapevolezza legata al valore ambientale, naturale, culturale, materiale ed immateriale dei territori acquisendo una maggiore coscienza della propria identità e della propria storia.

All’interno di questo scenario risulta necessario definire non solo destinazioni turistiche capaci di accogliere al meglio i visitatori ma anche di rendere accessibile quanto più il territorio dispone in termini culturali, naturali, ambientali per una loro migliore fruizione.

Anche il cambiamento digitale impone una riflessione sulle modalità di accesso e di proposta delle informazioni legate ai beni culturali e soprattutto soluzioni operative che siano in grado di soddisfare quelle tecnologie disponibili ad alto valore aggiunto per le quali è decisivo definire figure professionali in grado di veicolare contenuti digitali.

La figura formata di alto profilo professionale potrà sviluppare mansioni in ambito progettuale attivando strumenti di crowdfunding, tecniche di fundraising per il settore profit e no profit, organizzazione di eventi, valorizzazione e gestione strategica dei beni culturali.

  • Informazioni
  • Struttura
  • Didattica
  • Costi e borse

Obiettivo

Il corso di Alta Formazione in Progettazione e Management della Cultura e delle Arti – Sistemi Integrati di Sviluppo sostenibile a base culturale – nasce dall’esigenza di formare una figura di alto profilo manageriale in grado di:

  • Valorizzare e tutelare il patrimonio artistico- culturale e la loro messa in rete;
  • Elaborare strategie per la gestione e l’organizzazione dei beni e delle attività culturali;
  • Utilizzare attivamente strumenti di crowdfunding e fundraising per il settore profit e no- profit;
  • Utilizzare tecnologie in grado di rendere accessibile il patrimonio culturale, materiale ed immateriale;

Settori di sbocco professionale

Enti e associazioni culturali del settore profit e no-profit, musei, gallerie d’arte e fiere; istituzioni nazionali e internazionali per la valorizzazione e gestione del patrimonio artistico-culturale; consulenza presso enti pubblici e privati per attività di crowdfunding e fundraising; europrogettazione per la cultura e la creatività.

Destinatari, prerequisiti e selezione

Il corso è rivolto a laureati e laureandi in materie umanistiche, giuridiche ed economiche, nonché diplomati con comprovata esperienza nel settore e professionisti che intendono sviluppare conoscenze e competenze nell’ambito della Progettazione e Gestione dei Beni culturali per progredire verso posizioni di livello manageriale più elevato.

Il corso può essere frequentato per intero o per singoli moduli ed è anche aperto al personale della pubblica amministrazione che intende aggiornarsi professionalmente.

Requisito preferenziale è la conoscenza della lingua inglese finalizzata alla capacità di sapere sostenere un colloquio di lavoro e sviluppare maggiori abilità linguistiche con il Laboratorio in Business English.

Durata e obbligo di frequenza

Marzo – Maggio 2020

Il corso è articolato in 9 moduli formativi con frequenza giornaliera dal lunedì al venerdì per un totale di 315 ore di aula – ore 9:00 alle ore 13:00 / 14:00 – 17:00 (1h di pausa pranzo).

Ogni discente dovrà almeno frequentare il corso per l’80% delle ore previste per la formazione d’aula al fine di poter sostenere l’esame finale, ottenere il titolo di frequenza e godere del privilegio di entrare a far parte della rete di aziende partner attraverso le attività di orientamento e placement.

Tirocinio formativo

Dopo il corso in aula è previsto un tirocinio formativo per ogni partecipante della durata massima di 6 mesi in aziende interessate ad ospitare figure professionali con queste competenze.

Il tirocinio è garantito e viene attivato a seguito di un colloquio di orientamento realizzato da personale qualificato della Agenzia di Mediazione al Lavoro Consorzio MESTIERI PUGLIA che stabilisce sede e durata variabile a seconda delle esigenze del candidato e dell’azienda ospitante. Le attività svolte in azienda sono definite da progetto formativo coerentemente con gli obiettivi professionali e di crescita del corsista.

Il tirocinio formativo potrà essere retribuito attraverso le formule di incentivo previste dal Ministero del Lavoro sia a livello nazionale che regionale e dalle attività istituzionali della Città Metropolitana di Bari.

L’Agenzia di Mediazione al Lavoro MESTIERI PUGLIA, in qualità di partner offre il servizio di Placement.

Attestati e certificazioni

Il corso rilascia un Attestato di frequenza ed un Titolo di superamento dell’esame a coloro che hanno rispettato l’obbligo di frequenza di almeno l’80% delle ore del corso completo.

Nel caso di iscrizione ai singoli moduli verrà rilasciato un attesta di partecipazione con indicazione del/i modulo/i prescelto/i.

Meridia possiede la certificazione UNI EN ISO 9001:2015 per le attività EA 35 – 37 progettazione ed erogazione di servizi formativi direzionali, manageriali e professionali a garanzia per l’utenza del rispetto e controllo dei processi che hanno un impatto diretto sulla qualità della formazione.

Meridia è ente accreditato dalla Regione Puglia per la gestione di attività formative – A.D. n. 1282 del 11/10/2019.

Corpo docente

Il corpo docente di livello nazionale è costituito da professionisti e testimonial che porteranno in aula esperienza e competenza distintiva di chi opera nel mondo delle aziende e della pubblica amministrazione e che conosce i tempi e le criticità delle questioni affrontate.

Scopri i docenti del corso:

Project Manager; Esperto in Marketing e strategico in ambito turistico e culturale
Esperta in gestione e valorizzazione di Beni Culturali – Project Manager di servizi e progetti culturali
Dottore di Ricerca in principi giuridici ed istituzioni tra mercati globali e diritti fondamentali, Docente di Diritto internazionale presso l’istituto universitario Carlo Bo.

Materiale didattico e tutoraggio

Ogni discente avrà accesso riservato al materiale didattico direttamente scaricabile dal portale di Meridia Formazione. L’attività formativa prevede l’assistenza di un tutor d’aula, punto di riferimento per il monitoraggio delle attività e raccordo tra le esigenze dei corsisti e il corpo docente.

Esame finale

È previsto l’esame finale con la realizzazione di un project work che consisterà nell’allestimento di un meta-progetto indicato dalle aziende partner della proposta formativa.

Costo

Il costo del corso è di 3900 € iscrizione inclusa. I prezzi si intendono comprensivi di IVA.

Borse e agevolazioni

Meridia e la rete di aziende convenzionate mettono a disposizione n. 1 borsa di studio a copertura totale e n. 1 borse di studio a copertura 50%.

Il corso può essere interamente finanziato dal Partner BANCA POPOLARE ETICA a particolari condizioni agevolate.

  • DURATA
3 Mesi | 315 Ore
  • COSTO
3900 € iscrizione inclusa
Meridia mette a disposizione alcune borse di studio e diverse forme di finanziamento agevolato
  • SEDE DELLE LEZIONI
Viale della Repubblica 71 H / I 70125 BARI
  • TIROCINIO FORMATIVO
Dopo il corso in aula è previsto un tirocinio formativo per ogni partecipante della durata massima di 6 mesi in aziende interessate ad ospitare figure professionali con queste competenze.
  • MATERIALE DIDATTICO
Ogni discente avrà accesso riservato al materiale didattico direttamente scaricabile dal portale di Meridia Formazione.
  • ATTESTATI E CERTIFICAZIONI
Il corso rilascia un Attestato di frequenza ed un Titolo di superamento dell’esame a coloro che hanno rispettato l’obbligo di frequenza di almeno l’80% delle ore del corso completo.
  • IN COLLABORAZIONE CON
small_c_popup1

Compila il form per ricevere maggiori informazioni

Questo sito utilizza cookies tecnici per migliorare la tua esperienza di utilizzo.